Domanda:
Perché un Arduino UNO necessita di due porte GND?
Bajie
2014-08-31 10:44:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho davvero una cattiva vista, quindi ogni volta che collego il cavo di alimentazione e il cavo GND controllo sempre due volte se sto effettivamente collegando alla porta di alimentazione non una delle due porte GND.

Perché un Arduino UNO ha due porte GND e per quale applicazione si utilizzerebbero entrambe?

In realtà ce n'è un terzo accanto al pin 13 sul mio Uno. È solo comodo avere più intestazioni di terra. In questo modo puoi anche fare a meno di una breadboard per progetti molto semplici.
Due risposte:
#1
+8
jfpoilpret
2014-08-31 12:38:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nei circuiti elettronici, un punto importante nel collegare due circuiti e farli "dialogare" insieme è garantire, come minimo, che abbiano un riferimento comune di tensione (tipicamente chiamato GND e definito come tensione 0V ).

Su Arduino, i pin GND possono essere utilizzati in 2 situazioni:

  1. per alimentare direttamente Arduino con un alimentatore esterno che non può essere collegato a USB o jack di alimentazione. In questo caso, la tensione positiva di quella fonte di alimentazione esterna deve essere fornita anche al pin Vin .
  2. per collegare Arduino GND ai tuoi circuiti.

Avere 2 pin GND distinti è, penso, solo una questione di comodità quando vuoi costruire prototipi ma non hai necessariamente una breadboard (se usi una breadboard, dovrai solo collegare il suo power rail ad Arduino GND pin e utilizzare direttamente questo power rail).

#2
+1
Magic-Mouse
2014-08-31 18:27:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se non stai usando uno shield e stai aggiungendo direttamente componenti ad arduino, è bello avere 2 ground così puoi collegare diversi componenti senza dover aggiungere una breadboard.

Per essere precisi, hai 3 ground, poiché il terzo è seduto sul lato sinistro della scheda (guardando alla porta USB)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...